loader

Sono aperte fino al 30 novembre le domande per il “Bonus Colonnine” indetto dal Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica e destinato a imprese e professionisti per l’acquisto e l’installazione di infrastrutture di ricarica di veicoli elettrici.

Le risorse disponibili sono pari a 87,5 milioni di euro.

Sono ammissibili le spese sostenute successivamente al 4 novembre 2021 per:

  1. L’acquisto e messa in opera di infrastrutture di ricarica:
  • in corrente alternata di potenza da 7,4 kW a 22kW inclusi Wallbox con un solo punto di ricarica e colonnine con due punti di ricarica
  • e/o in corrente continua: fino a 50 kW, oltre 50 kW, oltre 100 kW con le caratteristiche che è possibile consultare direttamente sul sito Invitalia.

Sono comprese le spese per l’installazione delle colonnine, gli impianti elettrici, le opere edili strettamente necessarie, gli impianti e i dispositivi per il monitoraggio.

  1. La connessione alla rete elettrica, così come da preventivo per la connessione rilasciato dal gestore di rete, nel limite massimo del 10% del costo totale ammissibile per la fornitura e messa in opera delle infrastrutture di ricarica;
  2. Le spese di progettazione, direzione lavori, sicurezza e collaudi, nel limite massimo del 10% del costo totale ammissibile per la fornitura e messa in opera delle infrastrutture di ricarica.

Il contributo in conto capitale può essere concesso per un importo pari al 40% delle spese ammissibili; ciascun soggetto beneficiario può presentare una sola domanda di contributo.

Per le spese destinate all’acquisto e alla messa in opera di infrastrutture di ricarica, comprese quelle per l’installazione delle colonnine, gli impianti elettrici, le opere edili strettamente necessarie, gli impianti e i dispositivi per il monitoraggio, si considerano i seguenti costi specifici massimi ammissibili:

Per infrastrutture di ricarica in corrente alternata di potenza da 7,4 kW a 22kW inclusi:

  • wallbox con un solo punto di ricarica: 2.500 € per singolo dispositivo;
  • colonnine con due punti di ricarica: 8.000 € per singola colonnina.

per infrastrutture di ricarica in corrente continua:

  • fino a 50 kW: 1000 €/kW;
  • oltre 50 kW: 50.000 € per singola colonnina;
  • oltre 100 kW: 75.000 € per singola colonnina.

Sarà possibile presentare le domande  dal 26 ottobre 2023 alle ore 17.00 del 30 novembre 2023.

Fonte: Invitalia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *